Bagno e spazi ristretti: 5 consigli funzionali.

Grandi idee per piccoli spazi.

Stai cercando ispirazioni per ristrutturare il tuo vecchio bagno? Magari è l’unico che hai in casa ed è anche piccolo, stretto, storto, con elementi strutturali che ne limitano lo spazio.

Sarai quindi alla ricerca di soluzioni pratiche e moderne affinché il tuo nuovo bagno diventi ben organizzato e spazioso.
Questo articolo può fare al tuo caso.

Ci piace parlarti attraverso gli esempi, come di questo importante progetto di ristrutturazione che abbiamo eseguito su un bagno al quale mancava spazio e praticità (foto accanto).

 

Partiamo dalla funzionalità.

Ricordiamoci che il design diviene un valore aggiunto se va ad esaltare la funzionalità degli elementi.
Il primo esercizio utile dal quale partire è annotare le criticità del bagno attuale: il nostro obiettivo sarà quello di intervenire per eliminarle o quantomeno minimizzarle.

Non abbiamo una grande superficie da utilizzare e siamo vincolati da misure standard da rispettare nella collocazione dei sanitari.
Il nuovo progetto dovrà sfruttare tutto lo spazio utile e farlo sembrare più grande.

 

Porta scrigno scorrevole

Intervento/Consiglio no. 1.

L’alternativa ideale per eliminare del tutto l’ingombro di spazio di una classica porta a battente.
Questo tipo di soluzione, completamente a scomparsa, permette di salvaguardare l’ambiente permettendo di recuperare metrature importanti.

Illuminazione

Intervento/Consiglio no. 2.

L’illuminazione è un elemento che viene spesso trascurato nella progettazione di un bagno, specialmente quando è di piccole dimensioni.
Non più un unico punto luce, bensì uno per ciascuna zona: area lavabo, box doccia.
In questo caso, il controsoffitto ha reso possibile l’installazione di luci da incasso permettendoci di sfruttare ciascun angolo con una gestione flessibile e personalizzata dell’illuminazione.

Doppia zona lavabo con mobili sospesi

Intervento/Consiglio no. 3.

Immaginiamoci che abbiamo un solo bagno in casa e la mattina in famiglia, siamo tutti di corsa, magari alla stessa ora.
L’installazione di due zone lavabo, ciascuna con specchio ed illuminazione propria, permettono di rendere il bagno funzionale, attraverso una gestione distinta di due postazioni, ciascuna con il proprio mobile sospeso.

Box doccia spazioso

Tra i momenti relax più attesi della giornata c’è sicuramente quello della doccia.
Abbiamo spostato il piatto doccia inizialmente collocato vicino alla finestra, all’ingresso, recuperando spazio e permettendo di sfruttare al meglio questo ambiente.

La percezione data dalle pareti in vetro scorrevole è sicuramente quella propria di una stanza luminosa ed ariosa.

 

Servizi “nascosti”

Intimità e privacy.

I vincoli maggiori, sono dati dalla posizione della colonna di scarico che condiziona la collocazione del wc.
La combinazione finale scelta prevede che i sanitari siano uno di fronte all’altro, vicino alla finestra, in fondo alla stanza.

Collocandoli in questo punto, ovvero lontano dalla porta di accesso, sono “nascosti” alla vista; non essendo il primo elemento che si vede quando si entra in bagno.
Le tonalità neutre e chiare scelte sia per i servizi, sia per i rivestimenti sono scelte mirate allo scopo della resa finale: creare visivamente spazio anche attraverso i colori, i materiali.

Vuoi ricevere la nostra consulenza? Richiedi un preventivo qui.

 

 

CATEGORIES:

YOUR COMMENT
Registrati alla NewsletterRicevi in anteprima i nostri consigli!

Iscriviti alla nostra newsletter, non saremo invadenti!